STAGIONI_trasp.png

Questo LAB è un esempio delle attività svolte nel progetto didattico "Riprendiamoci le mezze stagioni"

MeteoLAB - 02

COSTRUISCI E MONITORA IL TUO ANEMOMETRO

L'anemometro è lo strumento che il meteorologo usa per misurare l'intensità (forza o velocità) e la direzione del vento.

Costruisci il tuo con pochi semplici materiali, impara ad usarlo per misurare la direzione e la forza del vento.

Materiale

  • un cartoncino rettangolare;

  • un cartoncino 40 cm x 40 cm;

  • forbici;

  • nastro adesivo;

  • un filo di lana di 20 cm;

  • spago;

  • pennarello indelebile;

  • righello;

  • bussola;

  • una pallina di argilla, plastilina o un peso.

Istruzioni

Disegna sul cartoncino rettangolare la "vela" (la P, nera nel disegno) con un pennarello indelebile per tutta l’altezza utile.

Ritagliala e disegna i buchi e le linee verdi con i rispettivi testi.

Fai una pallina di argilla o plastilina e attaccala alla parte bassa della vela, farà da peso.

Buca la vela e lega al foro più in alto lo spago a quello più in basso il filo di lana.

Più è forte il vento più si alza il filo di lana, così misurerai l'intensità!

La rosa dei venti

Sul cartoncino quadrato disegna la rosa dei venti come nella foto.

Usa la bussola per orientare la rosa dei venti in maniera corretta quando fai le misure.

Di solito il vento viene indicato con la direzione di provenienza, quindi quella opposta alla posizione che assumerà la vela.

Monitoraggio

  • metti per terra la rosa dei venti;

  • orientala con l'ago della bussola;

  • il nord della tua rosa dei venti deve puntare nella stessa direzione del nord che ti dice la bussola;

  • tieni l'anemometro dallo spago;

  • appoggia delicatamente il peso al centro della rosa dei venti;

  • solleva di pochi centimetri l'anemometro e lascia che il vento lo faccia ruotare;

  • la posizione del filo di lana ti darà l'intensità del vento;

  • la direzione presa dalla pancia della vela è quella dove porta il vento;

  • per sapere da dove arriva e come si chiama il vento devi leggere nella direzione opposta;

  • se ad esempio la pancia punta a sud, il vento arriva da nord e si chiama Tramontana!

© 2023 by Una Casa sull'Albero.