Gite a km-ZERO
nel PARCO GRUGNOTORTO-VILLORESI

Il progetto “Un Parco fuori dal Comune” si rinnova con 2 nuove attività di Educazione Ambientale che si aggiungono alle 4 delle edizioni precedenti

Le gite, ideate e gestite da Una Casa sull’Albero si svolgono tutte all'interno del Parco Grugnotorto Villoresi, sono rivolte agli alunni delle classi III, IV e V primarie e I secondarie di primo grado presenti nei 10 comuni del Parco: Paderno Dugnano, Bovisio Masciago, Desio, Seregno, Lissone, Varedo, Nova Milanese, Cinisello Balsamo, Cusano Milanino e Muggiò.

Obiettivi

Scoprire il Parco anche nei suoi angoli più lontani da casa, la sua funzione di corridoio ecologico e gli ecosistemi che ospita.

Particolare importanza è stata data all'uso del trasporto pubblico, come elemento educativo del rispetto dell'ambiente.

Descrizione

Le uscite didattiche sono offerte alle scuole dei Comuni del Parco al prezzo esclusivo di 4€ ad alunno ed occuperanno mezza giornata (in caso di spostamento con mezzo pubblico è richiesto il costo aggiuntivo di 1€ ad alunno).

Naturalmente, oltre alle nozioni di base riguardanti il Parco e gli ecosistemi visitati, l’esperienza diretta sarà fondamentale in questo approccio educativo e didattico.

Gli alunni impareranno e faranno, sporcandosi le mani ed entrando dentro il luogo visitato non da spettatori ma come attori.

Su e giù per il Villoresi

Ripercorrere il viaggio dell’acqua del canale Villoresi per scoprire il paesaggio rurale e naturale del Parco Grugnotorto Villoresi.

Località

Canale Villoresi e Villa Bagatti nei comuni di Nova Milanese,

Paderno Dugnano e Varedo.

Obiettivi

Imparare le differenze tra i vari paesaggi attraversati (antropico, rurale, naturale e ricreativo) del Parco Grugnotorto Villoresi. Scoprire la storia del canale e di come abbia influenzato negli anni la struttura ed ecologia del Parco.

Conoscere, camminandoci dentro, il Parco attraverso tutti i sui aspetti: storici, biologici e sociali.

Descrizione

Seguendo lo scorrere del canale Villoresi passeggeremo lungo i percorsi del Parco imparando i concetti di corridoio ecologico, biodiversità, paesaggi naturali ed antropici, conservazione e partecipazione sociale.

Gli alunni scopriranno la storia e l’evoluzione del Parco negli anni e ipotizzeremo insieme a loro quali potrebbero essere gli sviluppi futuri.

Materiali forniti

Binocoli, mappe e tavole illustrate.

 

Il campo del nonno

Alla scoperta degli orti cittadini

Località

Oasi di S. Eusebio – laghetto. Cinisello Balsamo.

Obiettivi

Scoprire gli orti in città. Imparare che la verdura non cresce nel frigorifero e che dietro casa e dentro casa si può applicare il concetto di “chilometro zero”. Conoscere il ruolo degli insetti nel ciclo riproduttivo e imparare come un seme darà origine a un frutto.

Descrizione

È un percorso didattico che si svolge presso l’Oasi di S. Eusebio-laghetto a Cinisello Balsamo.

I bambini effettueranno una visita guidata degli orti scoprendone i segreti, l’utilità pratica e sociale, le differenze e le stagionalità delle varietà orticole.

Come attività pratica i bambini pianteranno con le proprie mani semi di legumi in vasetti (ottenuti con materiale di recupero) che porteranno a casa e di cui dovranno prendersi personalmente cura. Useranno i sensi per una caccia al tesoro tra gli orti.

Verrà inoltre data importanza alla storia dell’oasi di S.Eusebio con descrizione del ruolo ecologica del laghetto come zona umida.

Materiali forniti

Verranno messi a disposizione vasetti in materiale di recupero, terriccio, ghiaia, semi di leguminose e attrezzi per la piantumazione.

 

Un'oasi da scoprire

Scoprire le varietà arboree dell’oasi dei Gelsi perdendosi nel bosco e usando gli alberi stessi per trovare la via di uscita.

Località

Oasi dei Gelsi. Paderno Dugnano.

Obiettivi

Imparare a riconoscere le specie arboree, capirne l’importanza ecologica, sociale e storica.

Ci guarderemo intorno riconoscendo il paesaggio naturale, rurale e antropico e apprezzeremo la lungimiranza di chi ha deciso di trasformare un semplice campo in un “oasi”…

Descrizione

Durante questo orienteering botanico gli alunni ripasseranno le nozioni di base per leggere una mappa (già studiate in geografia, come i punti cardinali, legenda, scala, ecc.) e sul campo impareranno a risolvere problemi, compiere scelte responsabili, rispettare i tempi assegnati, pianificare una strategia

ma soprattutto lavorare in squadra.

Tutta l’attività sarà incentrata sugli alberi, su come riconoscerli dal fusto, dalle foglie e dai frutti e non solo.

Oltre alla mappa sarà necessario imparare ad usare una chiave dicotomica semplificata per guadagnare il maggior numero di punti.

Materiali forniti

Verranno messi a disposizione mappe da orienteering, bussole, fischietti, chiavi dicotomiche semplificate, matite e fogli.

 

Un albero in cartella

Attività d’osservazione botanica con riconoscimento, descrizione e misurazioni tecniche di uno o più alberi.

Località

Parco della Taccona, Parco Lago Nord, Oasi dei Gelsi, Oasi di S. Eusebio.

Obiettivi

Imparare a descrivere con metodo scientifico un albero.

Descrizione

Non solo riconoscere le specie arboree ma anche imparare a descriverle e misurarle, disegnarne la corteccia e raccoglierne i semi e le foglie.

Come un botanico appuntarsi e portare in classe dati tecnici, campioni e anche sensazioni che l’osservazione ci ha lasciato.

Scopriremo che un albero è parte di un ecosistema ma se lo osserviamo da vicino è esso stesso un ecosistema.

Materiali forniti

Verranno messi a disposizione chiavi dicotomiche semplificate, matite, fogli e strumenti di misura.

 

Trova la cava

In una realtà cittadina in cui i ragazzi hanno poche possibilità di muoversi autonomamente, “Trova la CAVA!” offre l'opportunità di sviluppare la capacità di spostarsi con occhio critico dando il giusto valore ai dettagli.

Località

Parco Lago Nord a Paderno Dugnano

Obiettivi

"Imparare a perdersi” per conoscere lo spazio che ci circonda e gli strumenti per esplorarlo. Tramite le domande cui saranno obbligati a rispondere durante l’attività di orienteering, gli alunni scopriranno come un problema può diventare risorsa. Scopo educativo è la sensibilizzazione sul tema del Ripristino Ambientale quale strumento di recupero e valorizzazione del territorio. 

Descrizione

I bambini ripasseranno le nozioni di base per leggere una mappa (già studiate in geografia, come i punti cardinali, legenda, scala, ecc.) e sul campo impareranno a risolvere problemi, compiere scelte responsabili, rispettare i tempi assegnati, pianificare una strategia ma soprattutto lavorare in squadra.

Dopo averla osservata, vissuta e scoperta in piena autonomia ai bambini verranno offerti numerosi spunti di conoscenza e riflessione rispetto all’opera di riqualificazione ambientale della cava stessa.

Materiali forniti

Mappe e bussole

 

Rospi, rane & co.

Percorso con focus sul ciclo biologico degli anfibi con particolare attenzione alle interazioni con il mondo antropizzato.

Località

Oasi di S. Eusebio e ciclabile verso il rospodotto e il canale Villoresi.

Obiettivi

Imparare a riconoscere le specie di anfibi presenti nel Parco, capirne l’importanza ecologica e i problemi di convivenza con l’uomo.

Ci guarderemo intorno alla ricerca di cosa l’uomo ha fatto per aiutare rane e rospi a superare gli ostacoli che ha creato.

Descrizione

Passeggiata lungo il sentiero che congiunge il canale Villoresi, nella zona di Nova Milanese, e l’oasi di S. Eusebio a Cinisello.

Numerose tappe per scoprire il mondo degli anfibi, i loro cicli biologici e le loro necessità ecologiche.

Gli alunni saranno chiamati a valutare i rischi che corre una piccola rana ad attraversare una strada e cosa ha fatto il Parco per darle una mano con rospodotti, canali e pozze.

Materiali forniti

Tutto il materiale necessario per il corretto svolgimento dell’attività

 

Caccia alla traccia

Una caccia in cui il tesoro da trovare è la fauna cittadina che abita e si sposta per il nostro Parco. Cinciallegre, rospi, volpi, ricci e aironi saranno i nostri compagni di avventure per un giorno.

Località

Bosco Urbano - Lissone (MB)

Obiettivi

"Imparare a perdersi” per conoscere lo spazio che ci circonda e gli strumenti per esplorarlo. Trovare spunti per conoscere gli animali che popolano il Parco, nascosti o evidenti che siano. Imparare a riconoscerli e a scoprirne caratteristiche e curiosità.

Descrizione

I bambini ripasseranno le nozioni di base per leggere una mappa (già studiate in geografia, come i punti cardinali, legenda, scala, ecc.) e sul campo impareranno a risolvere problemi, compiere scelte responsabili, rispettare i tempi assegnati, pianificare una strategia ma soprattutto lavorare in squadra. Verrà proposto e saranno accompagnati in un lavoro di descrizione delle specie animali che abitano il Parco.

Materiali forniti

Mappe, bussole, taccuini e schede degli animali.

 

info@unacasasullalbero.net

Mirko 3336097619 - Enrico 3400534366

dal lunedì al venerdì dalle 9-12 e 14-18

© 2023 by Una Casa sull'Albero.